Ancelle della VisitazioneAncelle della Visitazione“Prepariamo per ascoltare, per apprendere tutto quello che è buono che bello da vivere quotidianamente”1 mese fa

Storia

    Santuario di Santa Maria della Visitazione

Tra i santuari in prossimità di Roma va aggiunto quello di Santa Maria della Visitazione. Colle tranquillo denominato al tempo “Prato Rotatore”, ora “Oasi Tabor”.

Il 22 febbraio 1988, festa della Cattedra di S. Pietro, nel posto di una già esistente Chiesa in grave stato di pericolosità, demolita questa viene collocata, proprio dove c’ era l’altare con  semplice ma suggestiva cerimonia, la “prima pietra” per erigere il Santuario della Madonna della Visitazione.

Il 31 maggio dello stesso anno, festa della Visitazione della Vergine Maria, S. Em. card. Ugo Poletti, Vicario del Papa, ha benedetto il Santuario e ha celebrato la prima Santa Messa, alla presenza festosa di tutti coloro che, con slancio premuroso ed attivo, avevano collaborato all’edificazione del Tempio. Oltre a Sua Eminenza, erano presenti S.E. Mons. Diego Bona, Ordinario del Luogo ed altre Autorità religiose e civili nonché molti amici della Famiglia religiosa  delle Ancelle della Visitazione.

A chiusura dell’Anno Mariano, nel pomeriggio del 13 agosto 1988, con una solenne concelebrazione, la partecipazione di tanti Sacerdoti e di tanto Popolo di Dio, la nuova Chiesa, viene Consacrata da S. E. Mons. Diego Bona e dichiarata: Santuario di Santa Maria della Visitazione.