Ancelle della VisitazioneAncelle della Visitazione“Prepariamo per ascoltare, per apprendere tutto quello che è buono che bello da vivere quotidianamente”1 mese fa

Patriarcato di Venezia: Villabona

Patriarcato di Venezia: Villabona

Dal mese di Marzo del corrente anno, è presente nella Diocesi di Venezia una nuova comunità delle Ancelle della Visitazione. La decisione di iniziare un servizio fra la gente di Marghera è stata presa dal Capitolo generale  svolto nel Giugno 2017, in risposta all’invito del Patriarca S.E.R.ma Mons. Francesco Moraglia il quale, circa due anni prima, aveva conosciuto le nostre Suore nella missione di Ol Moran in Kenya, durante la Sua visita alla parrocchia di San Marco affidata alla cura pastorale di Don Giacomo Basso, sacerdote “Fidei Donum” della diocesi di Venezia. Inizialmente si era pensato che in Venezia il tenore di vita fosse piuttosto allevato per tutti che non ci fossero persone estremamente bisognose ma, dopo un dialogo con il Patriarca si è preso coscienza che in alcuni quartieri della città sono numerose, le situazione umane che necessitano di evangelizzazione, prossimità umana e sostegno morale.
Le Sorelle scelte per comporre la nuova comunità sono state Sr. Nancy, come superiora, Sr. Mary e Sr. Jennifer, le quali sono partite dalla casa Madre di Santa Marinella il giorno 22 Marzo, accompagnate da Sr. Maddalena e Sr. Noemi, che si sono trattenute con loro anche per Pasqua. Per la nuova comunità il Patriarca ed i suoi collaboratori avevano preparato da tempo la casa canonica annessa alla Chiesa della Natività di Gesù Cristo in località Villabona, nel quartiere di Marghera.
Sabato 24 Marzo, il Patriarca, accompagnato dal suo Vicario, Mons. Angelo Pagan, da Mons. Dino Pistolato e da Don Morris Pasian, ha celebrato con la comunità di Villabona la preghiera dei Vespri, animata attivamente dalle Suore appena arrivate. Don Lio Gasparotto, parroco della parrocchia della Madonna della salute di Catene, ha dato ufficialmente il benvenuto al Patriarca e alle Suore.
Dopo la liturgia è seguita la benedizione della casa canonica restaurata per l’accoglienza delle Suore. Il Patriarca, poi, ha condiviso un momento di festa con la gente, nel salone adiacente la Chiesa. in quello stesso giorno è stata anche firmata la convenzione tra la Diocesi di Venezia e la Congregazione delle Ancelle della Visitazione. Sua Eccellenza Mons. Francesco Moraglia si è     intrattenuto paternamente con le Suore spiegando loro il servizio apostolico a cui avrebbero dovuto dedicarsi: collaborazione con la Caritas del Patriarcato, in particolare occupandosi dei poveri che frequentano la mensa; attività di orientamento vocazionale in collaborazione con il Rettore del seminario; servizio di promozione della vita principalmente attraverso l’aiuto e l’accoglienza delle gestanti in difficoltà.
Come Ancelle della Visitazione, esprimiamo la nostra profonda gratitudine al Patriarca, ai suoi collaboratori di curia ed al parroco di Catene per avere preparato i luoghi e le anime delle persone affinché le Suore, a loro arrivo potessero trovare una affettuosa accoglienza ed essere così incoraggiate ad intraprendere il loro servizio fra coloro ai quali sono state inviate.

New Tweets